libri

La prima regola per aprire una startup è…non aprire una startup! Parola di Mario Moroni, comunicatore, imprenditore e autore di Startup di merda. Si. Avete capito bene. Un titolo fuori dal coro che racconta quanto poco dorato possa essere spesso il mondo delle startup. È il nostro primo consiglio per i libri dedicati a startup, money e digital transformation. Cosa leggere sotto l’ombrellone.

1) Startup di merda di Mario Moroni

Iniziamo da “oppure no”. Startup di merda racconta in modo disincantato il mondo delle startup. Il testo smitizza quell’alone di meraviglia mai definita che gravita intorno all’idea di startup. Avere un’idea carina non basta. L’autore vi costringe a tornare con i piedi per terra e a scontravi (e non è raro) con cocenti insuccessi. Questo testo è una miniguida per internauti-startupper alle prime armi. Un tratteggio realistico delle difficoltà, degli imprevisti inimmaginabili e di testimonianze di startupper. Moroni è fondatore di OKNetwork, startup e agenzia di comunicazione. Fuori retorica, il libro è in linea con la reale portata del fenomeno che in Italia affronta un mare di burocrazia e mille peripezie. Startup è ok, quindi. Ma prima di partire, leggetelo!

libri

2) Startupper. Guida alla creazione di imprese innovative di Steve Blank e Bob Dorf

Startup Explosion e impresa digitale. Come avviare un’impresa innovativa senza perdersi in un progetto irrealizzabile, non pianificato e poco attento al mercato e al cliente. A raccontarlo in Startupper. Guida alla creazione di imprese innovative sono Steve Blank e Bob Dorf (che sarà ospite di Heroes 2018). Il libro è una puntuale e minuziosa guida step-by-step che accompagna i futuri startupper nella progettazione della propria startup. Dal concetto di customer development e all’interazione costante col cliente, dal lavoro sull’idea, sull’execution e sul modello di business, all’analisi dei test. E al  capacità di saper rinunciare ad un’idea fallimentare. E ricominciare.

LEGGI ANCHE: 5 MOTIVI PER VENIRE A CONOSCERE BOB DORF

3) The startup canvas di Massimo Ciaglia

Lo startupper del futuro che sorseggia cocktail al bar della spiaggia, non potrà che aggiungere alla sua lista di libri sotto l’ombrellone The startup canvas di Massimo Ciaglia. Dalla lunga esperienza di business angel, startup coach e mentor e innovatore, Massimo ha saputo sintetizzare in 12 blocchi di azioni, le fasi per lo sviluppo di un modello di successo nel lancio di una startup. Puntando l’attenzione su aspetto poco considerati e invece fondamentali quali la proprietà intellettuale o la traction. Fondatore di Poolecy, startup basata sul modello blockchain, CEO di Connectia e di decine di startup, l’autore ha sperimentato un modello testandone l’efficacia sul campo. A metà fra non aprite una startup e fatelo così!

4) L’era del Fintech: la rivoluzione digitale nei servizi finanziari di Roberto Ferrari

Digital trasformation o digital distruption? Fra apocalittici e integrati dei libri per letture al sole ci immergiamo con Roberto Ferrari nel suo mare (magnum) digitale. L’era del Fintech: la rivoluzione digitale nei servizi finanziari. Il libro prova a descrivere gli scenari futuri dell’universo bancario e una materia complessa e in costante evoluzione. Un libro con molti dati e  diverse interviste in grado di offrire uno strumento ampio e importante per avvicinarsi al fenomeno e ai suoi aspetti fondamentali.

libri

5) Pagare o non pagare di Walter Siti

A cosa pensate se diciamo catena? Questa volta non parliamo di blockchain ma il mondo di Pagare o non pagare di Walter Siti vi offre un quadro molto lucido sull’universo economico e sui nuovi rapporti fra merce, denaro e capitale umano. A partire da un anno simbolico, il 1999, quando negli USA si annulla la differenza tra banche tradizionali e banche d’investimento. Il denaro perde la sua identità reale e diventa volatile, spesso ha la forma del debito, fino a divenire un insieme di dati nel web (vi avevamo detto che saremmo arrivati alla blockchain). Tra i libri della nostra booklist, Pagare o non pagare descrive l’evaporazione del denaro. Quindi, riguarda anche il valore della professionalità e del lavoro e le catene ricordano le brutture del circuito denaro-lavoro e la capacità di riuscire a spezzarle.

LEGGI ANCHE: COSA FARAI DA GRANDE? CAREER OPPORTUNITY E DIGITAL TRANSFORMATION

6) Professione fundraiser. Ruolo, competenze, strumenti e tecniche di Elena Zanella

Vi vediamo. Mentre fra i vicini di ombrellone e una torre di libri sul tavolino da spiaggia, avviate una raccolta fondi per finanziare una clinica mobile per tartarughe marine. Vi ha ispirati certamente il bellissimo libro di Elena Zanella: Professione fundraiser. Ruolo, competenze, strumenti e tecniche. Il fundraiser è una figura necessaria e complessa per ogni progetto poiché ha il compito di individuare le fonti di sostegno delle organizzazioni per le quali svolgono la propria attività. L’autrice descrive un modello integrato di tecniche e azioni utilizzando interessanti case histories descritti in maniera diretta. Il fundraiser è inoltre una figura di riferimento nel mondo delle nuove professioni connesse alla digital transformation. Pensateci!

7) La terza faccia della moneta. Le dinamiche che guidano la nostra relazione col denaro di Massimo Bustreo

Avere il naso per gli affari! E voi ce l’avete? Quale rapporto avete col danaro? Siete oculati o comprate d’istinto? Sulla creazione di consumatori responsabili scrive Massimo Bustreo nel suo libro La terza faccia della moneta. Le dinamiche che guidano la nostra relazione con il denaro. Una ricostruzione psicologica del percorso irrazionale che lega ogni consumatore all’acquisto e alla costruzione del concetto di fiducia verso le persone da cui compra e verso le diverse forme di danaro esistenti. Nel libro, diversi i contributi di esperti: da Marco Carlizzi e Edoardo Lozza. Invece del secondo gelato, scegliete libri!

libri

8) Creare blockchain private, Principi di di Ethereum e 7 domande guida contro le ICO truffa di Luca Venturella

Le vostre doti innate di time management si mostreranno nella scelta di utilizzare il tempo d’attesa per la cena di ferragosto scegliendo uno dei tre elibri formato ebook di Luca Venturella, mini guide dettagliate e immediate sui temi di riferimento del mondo della moneta alternativa e del digital payment. Creare blockchain private punta l’attenzione sulla blockchain privata e sulle modalità per crearne una a partire dai protocolli MultiChain e Ethereum. Inoltre in Principi di Ethereum: Guida rapida ad Ethereum per neofiti, l’autore risponde alle domande più comuni su moneta virtuale, Smart-Contract e blockchain. In sole 11 pagine. Moneta virtuale e sicurezza non avranno più segreti per voi dopo la lettura di 7 domande guida contro le ICO truffa. L’autore ricostruisce il 2017, l’anno nero delle ICO, e offre importanti e utili punti di partenza per evitare truffe e proteggere i propri investimenti.

9) Startup pitch. Come presentare un’idea e convincere gli investitori a finanziarla di Maurizio La Cava

State lanciando la vostra startup e dovete colpo sui vostri investitori? La presentazione del progetto è un momento fondamentale e Maurizio La Cava, CEO e founder di MLC Presentation Design ha costruito uno strumento standard per realizzare presentazioni di grande impatto e di efficacia garantita. L’Investor Pitch Canvas, all’interno del testo, è la chiave per ottenere attenzione e interesse. E naturalmente il sostegno economico desiderato.

10) BitGlobal di Pietro Caliceti

Una giornata di letture intense merita una conclusione intensa. Ve ne proponiamo una al cardiopalma. BigGlobal è un legal thriller su finanza e materie legali, bitcoin e crittografia. In una ricostruzione fittizia (eppure realistica) della nuova dimensione complessa e contraddittoria disegnata dall’avvento delle nuove monete. Pietro Caliceti fa una sintesi tra la fiction e l’informazione. Un libro che offre spunti interessanti e racconta molto dell’universo crypto.

 

E adesso che la vostra cultura in materia di startup e money è cosa acquisita, non vi resta che chiudere l’ombrellone, riporre i libri in borsa e progettare il vostro viaggio a Maratea: ad Heroes 2018 interverranno tutti gli autori.

Vi aspettiamo!

www.goheroes.it