Creare un evento unico in Italia che coinvolga le community locali mettendole a contatto con realtà di rilievo mondiale. Favorire l’incontro, la collaborazione e la nascita di nuove alleanze tra la domanda e l’offerta di innovazione, attraverso un approccio orientato alla contaminazione e alla co-progettazione. Questi i principali obiettivi del nostro Festival che, tra i suoi illustri sostenitori, annovera, anche per tutti questi motivi,LUM School of Management dell’Università Lum Jean Monnet

Heroes innovazione

Perchè proprio LUM? Perchè è impegnata da anni nell’affiancare professionisti e imprenditori nei processi di innovazione aziendale, supportare i manager nell’azione di sviluppo delle loro organizzazioni, facilitare l’ingresso dei giovani laureati nel mercato del lavoro, promuovere la cultura della responsabilità aziendale per favorire il governo e lo sviluppo sostenibile dei nostri territori e delle nostre comunità.

Preziosa occasione di incontro e confronto per startupper, piccole e medie imprese, ricercatori, digital talents, policy makers e investitori, Heroes, meet in Maratea è sostenuto e promosso da LUM School of Management che, per l’occasione, organizzerà per il giorno 22 settembre alle ore 13.30 un workshop dal titolo LUM Innovation Network: la rete tra Università e Imprese in una società che cambia.

Interverrà al panel anche il commercialista dott. Maurizio Maraglino Miscagna, già fondatore di Pugliastartup.it – piattaforma e network di consulenza fiscale, finanza agevolata,marketing aziendale per startup innovative e pmi – attualmente impegnato in un Dottorato Internazionale di Ricerca in “The Economics and Management of Natural Resources” presso Università Lum Jean Monnet in collaborazione con l’Università serba John Naisbitt di Belgrado e l’Università cinese China Three Gorges University (CTGU).

www.goheroes.it