Lo shopping in un click. Se siete fan degli acquisti on line conoscete la sensazione inebriante di immaginare il vostro carrello digitale riempirsi di pacchetti e regali. La passeggiata digitale nelle gallery dei siti di e-commerce è quel rituale magico che rielabora le fasi dell’acquisto classico. E che riscrive le leggi del mercato e della moneta. E voi, che tipo di acquirenti siete?

Acquisti smart e big satisfaction

Entro il 2020 quasi 4 miliardi di utenti faranno acquisti e-commerce muovendo un capitale di oltre 4 trilioni di dollari. Un mare di transazioni rese possibili dall’era della Startup Explosion (Bob Dorf ne ha tratteggiato alla perfezione le potenzialità) e della rivoluzione rappresentata dal digital payment.

I trend aziendali stanno operando una migrazione importante verso una società improntata sulla digital transformation. L’idea di acquisto classico, quello del vis a vis e dei negozi tradizionali, viene affiancato e spesso sostituito dall’esperienza dell’acquisto on line.

Il report sul mercato on line in Italia descrive una popolazione che si muove in modo non veloce ma con un aumento constante verso l’e-commerce. I dati parlano di cifre che oscillano tra i 25 e i 30 miliardi di spesa con un aumento del 15% nel 2018, rispetto all’anno precedente. Questi numeri mettono in risalto la convergenza fra l’idea di acquisti smart e di big satisfaction ad essa collegata. Quali sono i trend di acquisto e-commerce italiani?

e-commerce

L’Italia e l’e-commerce. Cosa compriamo on line

Servizi e prodotti per la persona, tecnologia e informatica, prodotti editoriali, viaggi e vacanze ma anche arredo e case e food&beverage. Sono questi i trend dettati dagli italiani che effettuano acquisti e-commerce. Il settore del food raggiunge adesso un gran numero di consumatori. I prodotti che per lungo tempo sono stati oggetto di vendita di nicchia, aprono oggi i propri mercato a fette sempre più ampie di utenti, registrando un aumento del 34% rispetto al 2017. Il dato è sorretto anche dalle forme di servizio di consegna dei pasti, da Deliveroo a UberEats a JustEat.

Grande successo per la vendita di arredi e complementi che possono contare sulla modalità di acquisto integrati negozio e shopping on line. L’incremento registrato per il comparto sfiora il 44%. Sempre molto alte le percentuali di acquisto di prodotti tecnologici (18%), superati dall’e-commerce di prodotti di editoria che vanno sul 25% in più. Stabili gli acquisti di abbigliamento (21%) e prodotti di bellezza (29%). Ruolo di rilievo è senza dubbio quello del settore viaggi. Il turismo online è un mercato molto forte, comprensivo di canali che comprendono biglietti e prenotazioni in strutture alberghiere e villaggi, acquisti di servizi quali car sharing e spedizione bagagli. L’e-commerce per i viaggi riscuote un grande successo.

 

E-commerce via smartphone. I desideri in un click

La smart technology a servizio dell’e-commerce. Il contributo più importante al mercato degli acquisti on line viene dallo sviluppo del mobile commerce. Le startup e le app di acquisti, insieme alle modalità di pagamento cashless offerti dai protocolli NFC tramite smartphone sono il motore dell’e-commerce sia in Italia che nel resto del mondo. Il computer diventa mezzo secondario di acquisto, scalzato dalle caratteristiche di immediatezza, usability e customer experience offerte dagli sviluppatori di piattaforme in mobile. La user experience su smartphone viene facilitata anche dalla sempre maggiore potenza delle connessioni e dall’omnicanalità fra negozio e e-shop.

La convergenza fra modalità di acquisto e risposta delle aziende condurrà ad un ulteriore aumento dell’interazione on line e dell’acquisto.  Perciò il cuore dell’omnicanalità diventa la RA, la realtà aumentata che permette di mettere insieme contesti reali con contenuti virtuali attraverso lo smartphone. Le tecnologie connesse alla RA trovano infatti massima applicazione nei settori che maggiormente raggiungono il successo nell’e-commerce. Il mercato dell’arredamento ne ha beneficiato in modo notevole: l’utente può disegnare lo stile della propria casa utilizzando la RA e concludendo infine l’acquisto di complementi e mobili. Indubbio l’apporto della RA nel campo del fashion e del beauty: provare abiti e fare acquisti in modalità RA è la nuova magia dello shopping nel campo della moda.

Startup e moneta digitale continuano a essere protagonisti del mercato e del mondo dell’innovazione. Protagonisti che ritroverete a Heroes 2018, la vera realtà aumentata. E tu sai immaginarti nei panni di un eroe?

www.goheroes.it